Italia

 

Minima moralia

 

 

No, Berlusconi non l’abbiamo cancellato. Perché la società è guasta: siamo tutti immersi nella corruzione. Da un ventennio amorale, immorale, illegale, usciremo solo se guardando nello specchio vedremo noi stessi il mostro. Altrimenti dovremo dire, parafrasando Remarque: niente di nuovo sul fronte italiano. La guerra civile ed emergenziale narrata da Berlusconi ha bloccato la nostra crescita civile oltre che economica, e perpetuato la putrefazione morale svelata da Piero Calamandrei. Un’intera generazione è stata immolata a finte stabilità. La decadenza di Berlusconi, se verrà, è un primo atto. Sarà vana, se non decadrà anche l’atroce giudizio di Calamandrei.

 

Barbara Spinelli
La Repubblica,
27 novembre 2013

 

 

   

Share |