MARZO 2022 ANNO XLVII-232 ADAR 5782

 

 

Minima moralia

 

 

Non si può amare ciò che non si conosce e non si può conoscere l’ebraismo senza conoscere l’ebraico. Talché questo dizionario che facilita la conoscenza dell’ebraico è al tempo stesso strumento possente per la riconquista dell’ebraicità in tutti i suoi aspetti. E chi voglia riflettere sull’avvenire d’Israele e sui rapporti futuri tra Erez Israel e Diaspora riconoscerà facilmente l’importanza dell’ebraico quale legame di unificazione tra le varie parti del popolo …

Roma. Febbraio 1946

Umberto Nahon

dalla prefazione al Dizionario ebraico-italiano, casa editrice “Israel”, Firenze 1946

 

foto di Haim Cahan

 

Share |