partecipiamo alla vita della comunità ebraica !    partecipiamo alla vita della comunità ebraica !    partecipiamo alla vita della comunità ebraica !    partecipiamo alla vita della comunità ebraica !    partecipiamo alla vita della comunità ebraica !

   IL GRUPPO DI STUDI EBRAICI        IL BIMESTRALE        NUMERI ARRETRATI        LA REDAZIONE        LINKS        CONTATTI      VIGNETTE  

Ha Keillah

Bimestrale ebraico torinese
Organo del Gruppo di Studi Ebraici

  NEWS: notizie, attualità, appuntamenti...
  Agg.to: 26/02/2015 

 

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI TORINO

Domenica 1° marzo 2015 sono indette le elezioni per il rinnovo del Consiglio della Comunità. Le operazioni di voto si terranno presso il Centro Sociale della Comunità dalle 8.30 alle 20.30. I Consiglieri da eleggere sono 13; ogni elettore potrà esprimere fino a 8 preferenze, anche per candidati appartenenti a liste diverse.

HAKEILLAH INVITA A VOTARE PER LA LISTA BEIACHAD-INSIEME E PER DARIO DISEGNI

PERCHE' BEIACHAD?

 

NUMERO 4
ottobre 2014 - tishrì 5775

NUMERO 5
dicembre 2014 - tevet 5775


tematica

titolo

autore

Prima pagina

Uno, due, tre stati palestinesi

Sergio Della Pergola

Patti chiari, amicizia lunga
Intervista a Rav Ariel Di Porto, Rabbino Capo di Torino dal 1° settembre 2014

Intervista di Anna Segre

Stato degli ebrei o degli israeliani?

Anna Segre
Israele

La tregua durerà?

Israel De Benedetti

Blocknotes

Reuven Ravenna

51 giorni d’inutile prova di forza

Rimmon Lavi

Pace
Simposio di Haaretz

Giorgio Gomel

Israele, Hamas, gli stati arabi e il radicalismo islamista

Giorgio Gomel

Jcall: iniziative future

GG
Lettere

Sui danni al mondo ebraico

Fausto Sacerdote

David Terracini
Donne

Donna Sapiens

Ruth Mussi

Manifesto per la liberazione maschile
Appendice semiseria alla Giornata della cultura ebraica 2014 dedicata al tema della "figura femminile nell’ebraismo"

Manuel Disegni
Minima moralia

Theodor Adorno, da Minima moralia 59

 
Storie di ebrei torinesi:
Donne e istituzioni

Lia Montel Tagliacozzo

Intervista di Paola De Benedetti

Claudia De Benedetti

Intervista di Bruna Laudi

Italia

Una storia degli ebrei di Alessandria in cerca d’editore

Fabrizio Quaglia

Carta delle Judeche di Reggio Calabria

Avv. Baruch Triolo

Ama il prossimo tuo

Sandro Ventura

70 anni dopo

Rodi

Moses D’Avino

Colle del Lys

Cesare Alvazzi del Frate

Progetto memoria
Storie famigliari e leggi razziali

Sergio Franzese
Libri La antica famiglia Finzi di Alessandria Paola De Benedetti

Raccontare per la storia

Emilio Jona

Quando tutto questo sarà finito
Un libro di Gioele Dix

Sergio Franzese
Rassegna A cura di Enrico Bosco (e)
e Silvana Momigliano Mustari (s)
Con la collaborazione
della Libreria Claudiana
Ricordi

Vittorio Dan Segre

Tullio Levi

Lia Montel Tagliacozzo

Notizie

Marc Chagall a Milano

 

Le opere riprodotte in questo numero sono di Marc Chagall

(in occasione della Mostra di Milano, 17 settembre 2014 - 1 febbraio 2015)


 

Eva e Adamo
Disegno di Stefano Levi Della Torre

 

Caro David,
ti mando per Rosh Ha-Shanà e per il giornale questa creazione dell’essere umano. Mi sono attenuto alla prima versione, in Bereshit 1-27: "Così Iddio creò l’essere umano a sua immagine... maschio e femmina li creò". Alla seconda versione, quella della "costola", in Bereshit 2, 21-22, allude solo il fatto che Adam è in sonno profondo, nella "tardemà", cioè nell’anestesia fatta per operarlo al fianco. Mentre la figura di Eva è una derivazione femministica dalla Cappella Sistina.

Stefano Levi Della Torre

Caro Stefano,
stupenda la creazione femminista di Eva! Michelangelo Levi della Torre ci ha donato un disegno che le Papesse tra qualche anno ci chiederanno per modificare l’affresco della Cappella Sistina!

David Terracini

(Da uno scambio di e-mail)

 

 


tematica

titolo

autore

Prima Pagina

Non ballano più
Gli arabi israeliani tra integrazione e privazioni

Yossi Amitay
Elezioni anticipate Anna Segre

L'argenteria di famiglia dei tedeschi
Sull'attuale antisemitismo in Germania

Janina Reichmann (traduzione dal tedesco di Manuel Disegni)

Torino

La Comunità si indebita

Alda Guastalla
Sportello Sociale a Torino
Intervista alla D.ssa Alice Gamba
Intervista di
Sergio Franzese
Storie di ebrei torinesi:
I giovani e la Comunità
Susanna Disegni

Intervista di
Bruna Laudi

Simone Santoro Intervista di
David Terracini
Scienza

Antipasto della sapienza

Anna Segre
Tre secoli prima di Galileo Emanuele Azzità
Uomini e donne

Sesso e violenza
Dialogo sulla dominanza di genere

David Terracini
Israele Blocknotes Reuven Ravenna

Israele: stato ebraico e democratico o stato etico?

Giorgio Gomel

Per il riconoscimento dello Stato di Palestina

JCall

Cinque motivi per non riconoscere lo Stato di Palestina

Gilberto Bosco

Lettera dei cento generali

 
Minima Moralia da Amos Oz, Giuda  
Memoria La legalità del male
La persecuzione antiebraica in Italia 1938/1943 - guida alla lettura
Guido Neppi Modona

Anche a Torino le pietre d’inciampo

Roberto Duretti

Musica e nazismo

Emilio Jona
Leone Sinigaglia Marco Cavallarin
Appello per il Memoriale italiano ad Auschwitz Valentina Sereni
Cinema Viviane Anna Maria Fubini
Libri Brevi considerazioni a margine degli Scritti ebraici di Alfredo Caro Sergio Franzese

Giuda

Luigi Bacchiani

La scena interiore

Giorgio Gomel
Disegnare Dante as
Diario della guerra che non ho combattuto pd
Sinagoghe in Italia  

Il cimitero ebraico di Alessandria

 

Rassegna

A cura di Enrico Bosco (e)
e Silvana Momigliano Mustari (s)
Con la collaborazione
della Libreria Claudiana
Ricordi

Davide Cavaglion

Giulio Disegni
Lettere L’errore del rabbino capo Sandro Ventura

Le strutture riprodotte in questo numero sono di Daniel (Dani) Karavan, uno dei più noti scultori israeliani, autore di monumenti e architetture che valorizzano drammaticamente i paesaggi in cui sono inseriti.


 

Siamo vicini con affetto e amicizia a Gabriele Levy per la perdita di suo papà, Nissim Levy zl, persona straordinaria la cui storia, tra Egitto, Italia, Argentina, Israele, lascerà indubbiamente una traccia

 


 


Lea prolifica e Rachele sterile (Gen. 29)
Disegno di Stefano Levi Della Torre
 


Grazie!
 

La redazione di Ha Keillah ringrazia calorosamente i lettori che ci hanno sostenuto con le loro generose offerte

 

 


 

Le vignette sono di David Terracini


 

 

 

Perché Beiachad?

 

Come sapete, quattro anni fa il nostro giornale non aveva preso una posizione ufficiale rispetto alle elezioni per il Consiglio della Comunità Ebraica di Torino perché non esisteva una lista che fosse diretta espressione del Gruppo di Studi Ebraici.


Questa volta, invece, abbiamo scelto di tornare all’impegno nella vita comunitaria che è stato fin dal 1975 una delle ragioni per cui sono nati il giornale (come dimostra il suo stesso nome), e il gruppo che lo pubblica. Per questo il Gruppo di Studi Ebraici ha scelto di essere tra i promotori della lista Beiachad - Insieme, che comprende alcuni membri del nostro gruppo e altre persone, con diverse esperienze di vita ebraica, che si presentano per la prima volta per il Consiglio: siamo convinti, infatti, che le nostre istituzioni avranno molto da guadagnare con l’ingresso di energie nuove. Una lista di persone che si candidano a gestire la Comunità lavorando tutte insieme, ciascuna con le proprie sensibilità e competenze.


La lista Beiachad - Insieme si rivolge a tutti gli iscritti alla Comunità: a quelli che sono sempre stati vicini al nostro gruppo, a quelli che in passato non hanno condiviso alcune nostre scelte e posizioni, a chi si è riconosciuto in altre esperienze e a tutti quegli ebrei che non sentono la necessità di identificarsi necessariamente con un gruppo predefinito; per una Comunità che sia davvero la casa di tutti.


La redazione di Ha Keillah
 

Per questo il 1° marzo vi chiediamo di votare i candidati della lista Beiachad - Insieme

 

PROGRAMMA

CANDIDATI
 

COSA RAPPRESENTA

 



 

Share |